Lumen fa i conti con il Castello Arechi


 

Non è mai stato facile conquistare quel luogo e la storia dell’Arechi parla chiaro:
il Castello non è mai stato espugnato.

Lo abbiamo osservato un bel po’ da Salerno, le abbiamo studiate tutte, ma è un Castello c’è poco da fare.
Una linea elettrica sotto sforzo ed un po’ di umidità hanno dato vita ai 30 minuti più lunghi della nostra esistenza, però poi Wolfram, N-Zino e Frank hanno scaricato sui loro strumenti tutta la loro esperienza per cancellare quel silenzio, realizzando non una sessione musicale, ma un’esperienza che sarà difficile dimenticare e tantomeno ricreare.

C’era troppa gente.

Si! Lumen capita una volta sola in un anno, lo fa sgomitando, con poche risorse e senza bugie.
Riesce ancora ad essere un evento gratuito che nel suo piccolo vi propone grandi artisti in location di eccellenza, location che ogni anno cambiamo, per farvi visitare e vivere diversamente il vostro territorio.

Quindi dato che domenica tocca a Dj Quell (powered Int3rcity) smettetela di frignare che avete parcheggiato lontano, toglietevi i tacchi e divertitevi!

Entro il 3 giugno bisogna conquistare quel Castello!

News
Lupe anche oggi pomeriggio dipingerà alla Pinacoteca Provinciale.
• Giorgio Bartocci è all’opera su una grande parete nell’area PIP di Baronissi.

Stay tuned.

 

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 41 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: